Dove si buttano i piatti e i bicchieri di plastica monouso

EBOOK RIFIUTOLOGIAspot_img

Non tutti lo sanno ma da qualche anno anche i piatti e i bicchieri di plastica sono effettivamente entrati a far parte del circuito della raccolta differenziata. Detto ciò, ora dovrebbe essere chiaro dove si buttano i piatti e i bicchieri di plastica.

Dal 1° maggio del 2012, i piatti e i bicchieri monouso in plastica, devono essere raccolti insieme agli imballaggi anche se possono non sembrare propriamente imballaggi.

Secondo l’allegato E alla Parte Quarta del D.Lgs 152/06 infatti sono considerati imballaggi.

L’articolo 2 dell’allegato E (“Criteri interpretativi per la definizione di imballaggio“) dice esplicitamente, negli esempi illustrativi, che “Piatti e tazze usa e getta” sono da considerare imballaggi. 


“Bisogna pulire gli imballaggi prima di gettarli nella raccolta differenziata?”.

Per scoprirlo leggi gli ultimi paragrafi di “Come fare la raccolta differenziata (pt. 1): la guida pratica definitiva per non sbagliare più“.


Quindi, in definitiva, qual è la risposta alla domanda “dove si buttano i piatti e i bicchieri di plastica”? Piatti e bicchieri di plastica possono essere gettati, purché non eccessivamente sporchi, nel contenitore della raccolta differenziata della plastica.

Discorso diverso invece per posate usa e getta, cucchiaini di plastica o bacchette in plastica (quelle che tipicamente si usano per girare le bevande calde dei distributori automatici).

Sempre secondo l’allegato E, questi oggetti non sono considerati imballaggi e quindi devono essere invece gettati nel contenitore della raccolta del rifiuto indifferenziato.

Queste “particolarità” burocratiche e legislative spesso rendono difficile le operazioni di differenziazione dei rifiuti. Ma ora che segui Rifiutologia non hai più scuse! 😀

In fin dei conti ricorda però che per vivere green, almeno in casa, è sempre meglio usare piatti di porcellana e bicchieri di vetro.


Clicca qui per scoprire dove vanno buttati altri oggetti e imballaggi “problematici”. 


 

EBOOK IN REGALO
Acconsento che Rifiutologia tratti i miei dati attraverso MailChimp ( informazioni ) secondo la seguente Privacy Policy 
Iscriviti per scaricare l'eBook "Come far dimagrire la tua spazzatura". E' GRATIS!

Nell'eBook ti mostrerò come è possibile ridurre i rifiuti in vari ambienti (in cucina, in bagno, in giardino, a lavoro). Capirai perché è importante farlo e come è possibile risparmiare fino a 1500€ (o fino al 2000€ se hai figli piccoli) rendendo il mondo un posto più pulito
Non ti manderò nessuna email di conferma.
Potrai subito scaricare l'eBook! Anche io odio lo spam 🙂
Per me la tua privacy è importante! 
EBOOK RIFIUTOLOGIAspot_img

Incenerimento dei rifiuti (pt. 2): come funziona un inceneritore

So che ti sei spesso chiesto qualcosa del tipo “Ma come funziona un inceneritore?”, “Che fine fanno i rifiuti una volta entrati in un...

ABC dei rifiuti: la storia dei rifiuti e le 4R

Oggi voglio proporti questo video sui rifiuti realizzato da Ancitel con il patrocinio del Centro di Coordinamento RAEE e l'ANCI. E' un video particolarmente carino...

Rifiuti Zero: intervista a Ercolini e Del Ghingaro

Il 22 Aprile del 2013 Rossano Ercolini e Giorgio Del Ghingaro sono ospiti su Rai3 del programma Geo&Geo per parlare del movimento Rifiuti Zero. Ma...

Come fare la raccolta differenziata (pt. 3): “dove si butta…?” e...

Per sapere come fare la raccolta differenziata dei rifiuti e per essere in grado di rispondere sempre alla domanda "E questo dove si butta?"...

La storia delle cose

Oggi voglio proporti il documentario La Storia delle Cose di Annie Leonard in cui si descrive perfettamente il nostro sistema di consumo e produzione....

Incenerimento dei rifiuti (pt. 1): tutto quello che c’è da sapere

Fin dall’inizio del progetto Rifiutologia avevo in mente di creare un articolo sull’incenerimento dei rifiuti e sul funzionamento di un inceneritore, ma non sapevo...

Post correlati

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Metti il tuo nome qui