Registri C/S

In questa sezione si trovano specifici articoli che trattano il mondo dei Registri C/S (Registri di Carico e Scarico dei Rifiuti) utilizzati per tenere traccia delle movimentazioni di rifiuti richieste dalla normativa vigente. Si analizzeranno i modelli vigenti e il modo in cui i Registri di Carico e Scarico dei Rifiuti si interfacciano con il nuovo RENTRI (Registro Elettronico Nazionale di Tracciabilità dei Rifiuti).

I registri c/s dei rifiuti sono documenti utilizzati per registrare tutte le movimentazioni di rifiuti da e per un’azienda o un impianto nel rispetto della normativa ambientale vigente. Questi registri sono un componente fondamentale per la tracciabilità dei rifiuti e sono spesso richiesti dalle normative ambientali.

Alcune delle informazioni chiave che solitamente sono registrate nei registri di carico e scarico dei rifiuti sono:

Carico o scarico: L’origine dei rifiuti (se è un carico) o la destinazione finale (se è uno scarico).

Data carico e data scarico: La data e l’orario in cui il carico o lo scarico dei rifiuti è avvenuto.

Descrizione del Rifiuto: Una descrizione dettagliata del tipo di rifiuto, inclusi i codici di classificazione del Catalogo Europeo dei Rifiuti (CER).

Quantità: La quantità di rifiuti movimentati, generalmente espressa in chilogrammi.

Numero di registrazione: Numero progressivo che identifica ogni specifico movimento di rifiuti (sia esso di carico o di scarico).

I registri di carico e scarico dei rifiuti sono importanti per dimostrare la corretta gestione e movimentazione dei rifiuti, garantendo la conformità alle normative ambientali e facilitando la tracciabilità del percorso di ogni rifiuto all’interno della catena di gestione.

Nessun Articolo da visualizzare

Raccolta differenziata

Gestione rifiuti

Articoli più letti