dove si buttano i raee

Cellulari, computer, tablet, lampadine LED, auricolari, televisori, forni a microonde e chi più ne ha più ne metta. Tutti questi oggetti come vanno gestiti una volta che sono diventati rifiuti? Dove si buttano i RAEE?

I RAEE sono i Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche e sono la categoria di rifiuto più in crescita negli ultimi anni.

Questi particolari rifiuti non devono essere gettati nel contenitore della raccolta indifferenziata per vari motivi. Provo a elencartene alcuni:

  • Possono contenere al loro interno materiali preziosi (come oro e argento) che possono essere recuperati in appositi centri;
  • Nonostante l’Apparecchiatura Elettrica ed Elettronica non funzioni, è possibile che alcune singole parti siano ancora intatte e funzionanti e quindi possano essere recuperate e riutilizzate;
  • Possono contenere al loro interno sostanze pericolose che non devono essere assolutamente diffuse nell’ambiente;
  • Non sono imballaggi.

Devi sapere inoltre che in materia di RAEE esiste una legislazione molto precisa e interessante che potrebbe sicuramente tornarti utile.

Quando si compra una nuova AEE (Apparecchiatura Elettrica ed Elettronica), il venditore è costretto dal principio conosciuto come “uno contro uno”, a prendere gratuitamente la vecchia apparecchiatura (dello stesso tipo) e a occuparsi del suo smaltimento o del suo riciclo. Per maggiori informazioni suggerisco di leggere il Decreto Ministeriale 65/2010.

Per saperne di più leggi la parte relativa ai RAEE in “Perchè si fa la raccolta differenziata“.

Inoltre, se ciò di cui ti vuoi disfare è un piccolo RAEE sotto i 25 cm, puoi portarlo presso i grandi distributori (almeno 400 metri quadrati di spazi dedicati alla vendita) senza l’obbligo di doverne comprare uno nuovo (maggiori informazioni nel Decreto 121 del 31 maggio 2016).

Quindi i RAEE non devono essere gettati nel contenitore del secco residuo ma devono essere portati all’ecocentro o conferiti secondo le opportunità che ci fornisce la legge.

Clicca qui per scoprire dove vanno buttati altri oggetti e imballaggi “problematici”. 

EBOOK IN REGALO
Acconsento che Rifiutologia tratti i miei dati attraverso MailChimp ( informazioni ) secondo la seguente Privacy Policy 
Iscriviti per scaricare l'eBook "Come far dimagrire la tua spazzatura". E' GRATIS!

Nell'eBook ti mostrerò come è possibile ridurre i rifiuti in vari ambienti (in cucina, in bagno, in giardino, a lavoro). Capirai perché è importante farlo e come è possibile risparmiare fino a 1500€ (o fino al 2000€ se hai figli piccoli) rendendo il mondo un posto più pulito
Non ti manderò nessuna email di conferma.
Potrai subito scaricare l'eBook! Anche io odio lo spam 🙂
Per me la tua privacy è importante!