dove si butta tetrapak

Il tetrapak, da quando è stato inventato nel 1951, è uno degli imballaggi più utilizzati, soprattutto nel settore alimentare. Nonostante sia in circolazione da decine di anni, non tutti sanno ancora dove si butta il tetrapak.

I contenitori creati dalla multinazionale svedese Tetra Pak sono stati rivoluzionari ma allo stesso tempo hanno portato dei problemi nel mondo dei rifiuti.

Ormai latte, succhi di frutta, passate di pomodoro, salse, verdure congelate, sughi pronti e molto altro ancora vengono confezionati con il tetrapak (o simili).

Sono stati molto importanti perchè hanno rivoluzionato il metodo di conservazione, allungando la durata dei prodotti e migliornadone l’igiene.

Come saprai però, questi contenitori sono fatti di un poliaccoppiato, cioè sono costituiti da vari materiali. Questa caratteristica ha causato vari problemi nella gestione del rifiuto.

Il tetrapak è costituito da strati di carta, plastica e alluminio non separabili in casa e quindi non differenziabili singolarmente.

Se vuoi sapere come riconoscere i materiali poliaccoppiati ti consiglio di leggere “Come fare la raccolta differenziata (pt.2): i simboli e i codici del riciclo“.

In generale, quando si ha a che fare con imballaggi costituiti da più di un materiale, questi possono essere gettati nel contenitore relativo al materiale di cui è prevalentemente costituito l’imballaggio.

Nel caso del tetrapak, che è costitutito prevalentemente da carta, la confezione può essere gettata nel contenitore della raccolta differenziata della carta.

Nonostante il protocollo di intesa tra Comieco e la Tetra Pak stipulato nel 2006, non ancora tutti i Comuni accettano il tetrapak insieme alla carta e al cartone. Quindi, come consiglio sempre di fare, informati sul regolamento del tuo Comune di appartenenza. 

Tra l’altro in sempre più confezioni è possibile rimuovere facilmente a mano il beccuccio in plastica. In questo modo si può buttare il beccuccio e il tappo nel contenitore della plastica e il resto nel contenitore della carta.

Clicca qui per scoprire dove vanno buttati altri oggetti e imballaggi “problematici”. 

EBOOK IN REGALO
Acconsento che Rifiutologia tratti i miei dati attraverso MailChimp ( informazioni ) secondo la seguente Privacy Policy 
Iscriviti per scaricare l'eBook "Come far dimagrire la tua spazzatura". E' GRATIS!

Nell'eBook ti mostrerò come è possibile ridurre i rifiuti in vari ambienti (in cucina, in bagno, in giardino, a lavoro). Capirai perché è importante farlo e come è possibile risparmiare fino a 1500€ (o fino al 2000€ se hai figli piccoli) rendendo il mondo un posto più pulito
Non ti manderò nessuna email di conferma.
Potrai subito scaricare l'eBook! Anche io odio lo spam 🙂
Per me la tua privacy è importante!